venerdì 21 dicembre 2012

statua g.g. belli a trastevere


roma 7 settembre 1791 - roma 21 dicembre 1863

Er caffettiere filosofo

L'ommini de sto monno sò ll'istesso
Che vvaghi de caffè nner mascinino:
C'uno prima, uno doppo, e un antro appresso,
Tutti cuanti però vvanno a un distino.

Spesso muteno sito, e ccaccia spesso
Er vago grosso er vago piccinino,
E ss'incarzeno, tutti in zu l'ingresso
Der ferro che li sfraggne in porverino.

E ll'ommini accusì vviveno ar monno
Misticati pe mmano de la sorte
Che sse li ggira tutti in tonno in tonno;

E mmovennose oggnuno, o ppiano, o fforte,
Senza capillo mai caleno a ffonno
Pe ccascà nne la gola de la morte.

7 commenti:

  1. ah ah ! è vero accidenti! lo dico sempre io: nun v'affannate !!

    veramente questa statua veniva ricordata dai vecchi romani, come mio padre 85enne romano de roma, soprattutto per la posa, per il gesto della mano...

    RispondiElimina
  2. la postura della statua mi ha sempre dato l'impressione di chi elegantemente guarda il mondo passare. chissà quante te ne racconta tuo padre su roma.

    RispondiElimina
  3. sì mio padre ne racconta tante. al punto che gli ho portato un piccolissimo registratore, perchè nn vada perso tutto. ma non lo usa. il dubbio è se impegnarmi personalmente e fargli delle piccole interviste, o mandare tutto perso per sempre.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. fagli delle piccole interviste, quel patrimonio è importantissimo, non ci sono solo esperienze di vita, ma anche usanze e costumi che oggi non ci sono +. quella era la vera roma.
      al mare, questa estate ho conosciuto un signore, che mi ha raccontato di quand'era bambino durante la guerra a roma, ci sono cose che non avevo mai letto o visto nelle immagini dei documentari storici, ed oltre ad essere spassose mi hanno fatto vedere una roma sparita.
      la roma città di oggi è figlia di quella roma perduta, ma campa ancora sulle sue spalle.
      fagli te delle interviste, magari è + invogliato, non mandare tutto perso per sempre.
      un abbraccio.

      Elimina
  4. sì ce l'avevo in mente da un pezzo ma il tempo mi è sempre mancato. ora ho ripreso in mano il filo della mia vita. e potrei farlo...anche se ho già sentito tante volte i suoi racconti. sì mi sembra bello ed importante tramandarli. grazie, ricambio abbraccio.

    RispondiElimina