mercoledì 22 febbraio 2017

2015

Ho delimitato il punto critico,
non so se siete mai riusciti a farlo,
è come un buco dove cade di tutto dal foro praticato nel soffitto.
Un'area silenziosa in una bella casa

arredata di tutto punto (critico),
con moglie e figlia
un pesce rosso
un tavolo troppo grande
2 letti
un quadro
e un albero di Natale
(sapete quando dicono che Natale va festeggiato
in estate perché  ha più senso?
io si).
Ma non posso godermi nessuna di queste cose,
non sono veramente libero.


Sono le luci che fanno compagnia al passeggero solitario.


In questo preciso momento sono seduto di fronte al computer.
In questo preciso momento sto battendo questa frase.
In questo preciso momento...penso che si
mi dà fastidio quando mi dicono certe cose.

1 commento:

  1. Le luci rimangono lontane. A volte, troppo lontane.
    Però ci sono.

    RispondiElimina